domenica 23 gennaio 2011

Cicli, Analisi Tecnica, DNA... aggiornamento settimanale





Benritrovati, visto il risultato del sondaggio ho cercato questo week end di fondere tutte le teorie che conosco... evidenziando i cicli T+1 da 16 giorni cicrca trascorsi... e tramite il multiciclo cercare di capire quanti ne mancano. Ho spiegato tutto nell'ultimo grafico, più chiaro di così non riesco :)

Ora anche chi di cicli non ne mastica può in effetti capire come il mercato abbia degli "obblighi" verso una legge superiore alla quale è legato. Ogni ciclo che inizia DEVE avere una fine, e ognuno ne compone uno di ordine superore che a sua volta prima o poi dovrà chiudere... L'analisi tecnica tradizionale che vedo spiegata ovunque, a basso costo, e che la maggior parte dei trader usano... non può essere sufficente, proprio perchè di dominio pubblico... e dato che in borsa vince solo il 10% dei partecipanti, non credo che la usino visto che la usano gli altri 90% che ci rimettono sempre le penne. Sempre pronto a essere smentito da uno storico di profit loss documentato... ma fino ad allora la vedo così.

Tornando al trading sembra che l'entrata ribassista sul falso sfondamento della trendline discendente (appunto... vatti a fidare dell'analisi tecnica tradizionale) sia stato per ora corretto. La fase temporanea di correzione sembra confermata ma per pochi giorni soltanto. Ho inserito sia il ciclo che seguiamo ormai da giorni di 67gg e quello multiciclo che ho comunque "potenziato" con un pendenza maggiore. Chi ha fatto il corso sa come si procede per dare il trend ad un ciclo in excel... questo accorgimento ha portato la correlazione ad oltre il 90%.

Stiamo comunque andando verso una fase di massimo con una zona di debolezza con massima forza a questo punto verso i primi di marzo... Potrebbe essere anche un semplice e sfiancante laterale tipico delle fasi post rally. Quello che viene sempre definito "il paradiso degli scalper" anche se non ho mai visto uno scalper ricco io... Proverò comunque a tradare il mercato con il range suggerito dal multiciclo nelle prossime due settimane. Chiuderò lo short al primo ritracciamento utile di fibonacci e mi girerò rialzista per rivendere sulla zona dei massimi. Per due settimane proverò ad operare con questa logica mentale... vedremo i risultati.

PS: Sabato 29/01/11 sono libero da turni e al pomeriggio verrà ripetuto il corso sul replicatore ciclico. Se qualcuno dei partecipanti del precedente appuntamento vogliono farsi un ripasso o hanno domande che vogliono fare "live" mi mandino la mail per la password di accesso. Potete entrare verso le 17.00 così posso rispondere ad eventuali dubbi. Venite numerosi perchè il prossimo corso sarà sul NSM e come costruirlo, per cui il replicatore non verrà più affrontato per alcuni mesi.

3 commenti:

  1. gatto silvestro23 gennaio 2011 10:01

    I risultati ci sono.Non e'la prima volta,anche altrove, che questi software riescono a seguire il mercato e riadattarsi.Mi e' successo altre volte di avere una mia previsione, fondata o meno,e quando era giusto vidi che man mano che ci si avvicinava al punto di svolta, il software si correggeva e veniva a coincidere, altre volte ,che aveva ragione lui, si confermava.Purtroppo non ci capisco di queste tecniche informatiche e ho troppi handicap anche sul linguaggio tecnico,e nemmeno ho mai usato skype e cose del genere.Mi aspetto una discesa per marzo, da molto tempo, e vedo che se prima si parlava di top per marzo, ora siamo in linea.Io credo che sara' una discesa di una certa entita', perche' e' la chiusura vera dei 18 mesi non fatta a settembre , per via del ciclo-tempo e del ciclo -prezzo, in ritardo sul primo.Sono curioso di vedere, e credo sara' cosi', se il sofrware ci arrivera' in tempo, ma in fondo gia' l'ha fatto.!Su eurusd, che poi e' quello che seguo strettamente, invece per me e' buio pesto.I grafici hanno sempre piu' di una lettura, lo fanno apposta, anzi se cerco di capire qual'e' il tracciato che lascera' nuova incertezza e dopo aver sorpreso ,rimettera' tutto in discussione, di solito ho piu' possibilita' di prenderci.Ripeto che non capisco come fa il software a dare salita su eurusd anche per la prossima,stavolta credo e spero che sul breve sbagli.Credo e spero che ha gia' fatto o quasi 5 onde dal bottom di 1,2870, e ora deve fare o una 2 correttiva se il trend e' rialzista, o una B se e' ribassista.Entrambe in teoria possono rintracciare fino al 100%!Non devono fare meno del 29% circa , senno' potrebbe essere solo una 4.L'incertezza durera' fino al ritorno in salita a 1,3620, e poi fino a eventuale rottura o meno di 1,4270.E anche dopo, veramente qua l'analisi tecnica servirebbe a disperdere denaro ed energie e tempo.

    RispondiElimina
  2. Ciao Nicola e complimenti. Una domandina: hai provato con lo Stoxx, visto che è molto simile al MIb?
    Pippo

    RispondiElimina
  3. sei un grande!!!

    RispondiElimina

Iscriviti agli Amici di E&G Forecasting!