giovedì 3 febbraio 2011

Un ottimo Gennaio!

Concludo Gennaio con una splendida performance! Il multiciclo e specialmente il grafico realtime dell'indice ha dato il meglio di se... Sembra che comunque la zona più gustosa del rally sia in procinto di cedere il passo ad una più che meritata correzione. Anche sul fronte euro sembra che faremo qualche passo indietro. E' stato inviato il report alla mailing list riservata con i grafici aggiornati. Spero per tutti di avere un Febbraio della stessa portata del mese appena passato!

Attenzione però: il prossimo minimo relativo sarà di un'importanza ENORME per i cicli futuri e anche per il DNA multiciclo giornaliero con la proiezione fino al 2013 che sto calibrando e che per ora non dà alcun tracollo. Se confermato, a fine mese ve lo mostrerò in tutta la sua forza. Buon trade.

9 commenti:

  1. Con un mercato così non bisognava impegnarsi molto per fare delle buone perfomance. Mi chiedo invece se per lei 3000 punti da agosto 2010 siano una perfomance sufficiente per chiedere ai suoi lettori il pagamento di un cache di ringraziamento. Dovrebbe ricordarsi che non più tardi di qualche mese fa mentre urlava che nel mercato stava entrando un fiume di liquidità quel mercato le ha dato una bella lezione di imprevedibilità e si è trovato a fronteggiare un drawndown di oltre 1000 punti. Allora come adesso le chiedo "e' sicuro che le operazioni siano solo 7+1 e non 8+1"?
    La saluto.

    RispondiElimina
  2. Lei ha perfettamente ragione, la prego, mi invii le sue performance e il suo metodo di trading. La pagherò profumatamente. Pensi che io il mercato lo trovo parecchio difficile... Solo questo mese mi è andata di lusso e mi farebbe piacere avere dei consigli da grandi trader... Trova la mia mail qui a fianco. Grazie.

    RispondiElimina
  3. gatto silvestro3 febbraio 2011 22:35

    Sulla imprevedibilita' del mercato,non ne farei un mito.Spesso basterebbe rispetto ferreo delle regole elementari.Vi racconto la mia esperienza, solo la piu' recente, ma ne avrei altre.Dunque,Eurusd, siamo al 10 gennaio scorso, e ho ben 24 contratti mini al rialzo, sono le 9,30 circa del mattino, aspetto un minimno di ripartenza, sicuro che, dopo, eurusd salira' o in 2 correttiva della discesa da ottobre, o in C di ABC da giugno, dove la discesa da ottobre sarebbe abc interno.Telefonata:devo fare bonifico per estinguere il mutuo della signora che mi vende il box, senno' non possiamo andare dal notaio in settimana.Arrabbiato, vendo una parte dei contratti, in perdita di 11000 dollari complessivi, per fare bonifico di 29000 euro e rotti.Al pomeriggio, eurusd tocca il minimo a 1,2870(avevo gli stop a 1,2740 e potevo resistere ancora, ma ero certo che non sarebbe andato sotto 1,28-1,2770, non chiedetemi perche').A quel punto ho ancora 9 contratti al rialzo.Il 12 gennaio,convinto che avrebbe fatto un ts rialzista, quindi un rintracciamento, esco in gain e da criminale mi giro tutto al ribasso!!!Roba tipo quelli che si stendono sui binari prima che passi il treno per poi scappare all'ultimo!!!!(Ho scoperto di somigliare loro da sempre, il trading e' anche autoanalisi!!!).Guardate dov'e' ora eurusd, e calcolate il gain se i 9 contratti li avessi tenuti fermi sul trend previsto, COME DA REGOLA ELEMENTARE, o se almeno avessi tenuto meta' della liquidita'.

    RispondiElimina
  4. gatto silvestro3 febbraio 2011 22:55

    Ora un'occasione cosi' non tornera' subito, infatti durante la salita da 1,2870, era certo che se prima non avesse fatto un vero rintracciamento,e non fosse risalita almeno al max relativo toccato prima di tale rintracciamento,non poteva scendere sotto 1,2870,e fino a oggi non ha mai fatto una percentuale plausibile ne' per una 2 interna ,(nel caso di 5 impulsi in C di ABC da giugno),ne' per una B nel caso di ABC in 2 correttiva della 1 ribassista che sarebbe scesa da ottobre).Ma quando risalira' ,magari da domani,mettiamo dopo aver fatto qualcosa tipo 1,3590, se si limita al 38% dei 0,0986 di salita fatti da 1,2870 a 1,3856,e nella risalita arrivera' sul max relativo di appunto 1,3856, da quel momento ogni notte potrebbe trasformare il gain in forte perdita(basta guardare il grafico a 5 e 10 anni per capirlo).Quindi potro' sfruttare solo il range 1,2870-1,3856, e poi lasciare il gioco a quelli piu' grandi.Pur sapendo che potrebbe andare prima a 1,4270 e poi anche a 1,52, o qualunque target percentuale tra 1,4270 e 1,52.

    RispondiElimina
  5. gatto silvestro3 febbraio 2011 23:08

    Tant'e' vero che il primo commento, contiene una contraddizione evidente,infatti prima dice che con un mercato cosi' era facile fare performances, ed e' vero,io da novembre 2009 scrissi che a settembre 2010 o novembre 2010 sarei stato compratore per un rialzo importante,lo scrissi su un blog che "i casinari " ricordano, a Giacomo, che mi rispose"dici bene "sarei" perche' non sappiamo dove saremo allora, e io scherzanodo lo chiamai San Giacomo, perche' la stessa cosa dice il Santo in una sua lettera.Poi a settembre pensavo piu' a investimenti in Ecuador e timore di bancarotta in Italia, e non ne feci nulla!!!Ma il primo commento , prima dice cosi', e poi esalta l'imprevedibilita' dei mercati, e insomma sembra costruito a puro scopo dialettico, senno' questa contraddizione , non potrebbe esserci.(P. S.:non so se interessa a qualcuno, ma viste le mie esperienze, si capisce o no perche' mi chiamo gatto silvestro???ahiahiahaiaaaaaaa).

    RispondiElimina
  6. gatto silvestro3 febbraio 2011 23:22

    Alla fine credo di aver capito una COSA FONDAMENTALE, che differenzia noi dai veri professionisti:QUESTA:che noi operiamo in trading ma intanto non smettiamo di essere apprendisti, quindi CURIOSI,e questo ci porta a SPERIMENTARE a nostre spese,mentre quelli non hanno o non vogliono avere nulla da scoprire,nessuna CURIOSITAS,solo una ripetitivita' super collaudata , fredda, e un po'schifosa.

    RispondiElimina
  7. ottima risposta Nicola, é "facile" dire che era facile con questo mercato dopo aver visto l'andamento dell'indice (la ripetizione dell'aggettivo è voluta)

    RispondiElimina
  8. Gatto ammetto che a volte fatico a seguirti nei tuoi ragionamenti, tuttavia sei di una simpatia irresistibile... Neanche quando mi si svegliano i pazienti in preda ai deliri da oppioidi si arrovellano così tanto :)

    RispondiElimina
  9. gatto silvestro4 febbraio 2011 09:53

    Ah ah e' vero, ti ringrazio,e pensare che io da oltre 20 anni non prendo neanche mezzo sonnifero, ma ricordo che quando soffrivo d'insonnia e prendevo mezzo tavor ogni sera, il dormiveglia prima del risveglio era cosi', si vede che forse il cervello reagisce e cerca di compensare, perche' i sonniferi credo riducano la rielaborazione che fa nel sonno.Ti ringrazio per la simpatia, hai capito, forse istintivamente, che analizzare tutto non e' superbia, ma e' scrupolo di onesta'.

    RispondiElimina

Iscriviti agli Amici di E&G Forecasting!